In offerta!

Metafisica del Centro e deriva delle civiltà

16,50 11,55

Disponibile

COD: 9788885632301 Categorie: , Tag:

Descrizione

La gnosi nel mito e nella storia

La gnosi, scrisse il teologo cristiano Clemente Alessandrino, è «la conoscenza di ciò che siamo divenuti, del luogo da cui veniamo e di quello in cui siamo caduti, della mèta verso la quale ci affrettiamo e di ciò da cui siamo riscattati, della natura della nostra nascita e di quella della nostra rinascita». Si tratta, quindi, di una conoscenza salvifica, di quella «pia philosophia» o «philosophia perennis» che, coltivata nelle antiche sedi dei Misteri come nelle scuole filosofiche alessandrine, riaffiorò come un fiume carsico nelle correnti neo-gnostiche dell’Età di Mezzo e ancora nel fulgore del Rinascimento, quando i suoi aurei insegnamenti, rifluiti nelle opere di umanisti come Marsilio Ficino e Pico della Mirandola, lasciarono il loro indelebile segno nei successivi sviluppi della cultura europea.

L’autore, ripercorrendone l’ordito nella trama del divenire storico, ha compendiato in un mirabile e suggestivo affresco la storia e le fondamenta spirituali della universale «conoscenza che ci fa liberi».

 

Informazioni aggiuntive

pagine

180

edizione

2019

Ti potrebbe interessare…