L’anima umana

10,00

Disponibile

Descrizione

Una risposta alla dilagante psicologia senz’anima

Gli studi di Karl Koenig, pubblicati nel 1959 in Gran Bretagna, non hanno perduto il loro originario significato incentrato sulla fenomenologia della vita dell’anima. Dove la psicologia moderna ha perduto la connessione, Koenig la cerca, attraverso un’ampliata attenzione nell’osservazione dei fenomeni animici come il dolore, l’angoscia, la paura, la vergogna, la collera, i temperamenti, la vita dei sogni…, e dischiude ai lettori una nuova dimensione: la psicologia spirituale.
Chi si immerge nelle stimolanti ricerche di Koenig, scritte in stile immaginifico e immaginativo, sentirà che queste immagini che lui dipinge emergono vive e feconde.

Informazioni aggiuntive

pagine

116

edizione

2004

Ti potrebbe interessare…